27 Giugno 2022
news
percorso: Home > news > SERIE "C"

UNA GRANDE MOKAOR PERDE SOLO ALL’ULTIMO RESPIRO

05-12-2021 08:09 - SERIE "C"
MONTALTO DORA – CAFFE’ MOKAOR VERCELLI 3-2 (28/30 25/20 25/23 25/27 16/14)

CAFFE’ MOKAOR VERCELLI : Bertinazzi (10)(K), Fenoglio (1), Lupo Laura (10), Vercellone Chiara, Mastronardi (9), Patrucco (3), Comello (16), Macellaro (15), Borrini (3) Ippolito (2), Mosso (L), Breda.
ALL: Gherardi, Vigliani

In questa gara, la considerazione è quella di vedere se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto.
La sconfitta rimediata a Montalto Dora contro la locale compagine per 3-2 è un risultato molto positivo perché il punto guadagnato muove la graduatoria ed onestamente era l’obbiettivo che lo staff tecnico della Mokaor si prefiggeva prima della partita vista la posizione più avanzata in classifica delle avversarie.
Ma visto come sono andate le cose sul campo, il bottino delle bicciolane poteva essere più pingue, se solo le atlete di Vigliani e Gherardi avessero avuto un pizzico in più di fortuna.
L’incontro è durato due ore e un quarto, con l’incertezza che l’ha fatta da padrona dall’inizio alla fine.
Basta vedere i parziali dei cinque set per capire quanto la vittoria sia stata in bilico sino al termine.
La Mokaor nella prima frazione schiera: Patrucco in palleggio e Comello opposta, Fenoglio e Macellaro centrali, Laura Lupo e Mastronardi ali con Mosso Libero
Già in questo set si capisce che l’equilibrio regnerà sovrano sino alla fine, con le due squadre che si fronteggiano punto a punto, con in vantaggio ora l’una ora l’altra formazione.
Alla fine, la spunta la Mokaor per 30-28 che con l’ingresso in campo di Borrini, Bertinazzi e Breda nel giro dietro faranno la differenza.
Stessa cosa nel secondo periodo, ma con la difformità che a vincerlo questa volta è il Montalto, per 25/20.
Nel terzo set la Mokaor fa harakiri perché partendo di slancio, riesce a portarsi sul 19/12 e 21/16 a proprio favore.
Da quel parziale gli attacchi vercellesi non cadono più, la percentuale di errori delle bicciolane va per la tangente, tanto che le padrone di casa rimontano inesorabilmente, riuscendo a strappare il set per 25/23.
La quarta frazione è un ulteriore altalenarsi di emozioni, ma queta volta la Mokaor tiene botta alle avversarie riuscendo a superarle sul filo di lana per 27/25.
Nel tie-break è invece la Mokaor che parte benissimo ( 5-1 di parziale), arrivando al cambio campo sempre avanti sul 8-6.
Il Montaldo recupera lo svantaggio, ma anche questa volta entrambe le formazioni non mollano, tanto che si arriva sul 14/14, con le bianconere che sprecano due matchball.
Sara poi il Montalto ad affermarsi per 16/14, conquistando quindi l’incontro per 3-2.
Ma, nonostante la sconfitta, la Mokaor esce a testa molto alta dall’incontro dimostrando di essere in crescita partita dopo partita.
Un’altra nota positiva viene dal fatto che questa sera la formazione vercellese ha comprovato di aver giocato da vera “squadra” con sacrificio ed abnegazione.
L’unico rammarico, per usare un eufemismo, viene dal fatto di “essere andati a Roma senza aver visto il Papa”
Il prossimo incontro vedrà la Mokaor sabato 11 dicembre impegnata in casa contro il Valenza formazione che precede di due punti le bicciolane.
Si giocherà per l’ultima volta al Palapiacco alle ore 17, infatti da gennaio tutte le gare della Mokaor si potranno disputare nuovamente alla Palestra Bertinetti.
gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie