26 Ottobre 2021
news
percorso: Home > news > SERIE "C"

UN OTTIMA MOKAOR CEDE AD OCCIMIANO

28-02-2021 07:53 - SERIE "C"
NUOVA ELVA OCCIMIANO - CAFFE' MOKAOR VERCELLI 3-2 (25/19 23/25 25/21 22/25 18/16)
CAFFE' MOKAOR VERCELLI : Fenoglio, Bertolone (12), Breda (L2), Leotta (21), Macellaro (4), Mosso, Olmo (2), Paggi (L1), Patrucco, Prinetti (24), Zambotti (5), Mastronardi.
ALL: Gherardi, Vigliani

Nel big match della 4a giornata del campionato di Serie C la Mokaor cede solo al tie-break con la consapevolezza che la gara con migliori percentuali in attacco avrebbe avuto un esito certamente più positivo.
Pur prive di Bertinazzi e Comello, le atlete di Gherardi e Vigliani, hanno giocato un incontro positivo che solo gli errori nel finale dei set persi, hanno condizionato la partita persa poi per 3-2 ai vantaggi.
La Mokaor inizia l'incontro con Olmo in regia, Prinetti opposta, Leotta e Zambotti ali e con Macellaro e Bertolone al centro e Paggi libero.
In questa frazione le vercellesi sono sempre avanti in modo convincente sino al 14/7.
Da quel parziale che sembrava aver indirizzato l'incontro su binari positivi, la Mokaor perde lucidità, fa molti errori, ma soprattutto non riesce a buttare più a terra la palla, tanto che l'Occimiano ringrazia, riuscendo prima a riportarsi in parità e poi a vincere il set per 25/19.
Nel secondo periodo nella Mokaor salgono in cattedra Prinetti e Leotta che incominciano martellare la difesa dell'Occimiano che ha grandi difficoltà ad arginare le due bomber bianconere permettendo alle bicciolane di rimettere in parità la partita vincendo il set per 25/23.
Il terzo set pur rimanendo sino all'ultimo in equilibrio è invece ad appannaggio delle padroni di casa che sul filo di lana lo vincono per 25/21
La quarta frazione sono ancora le due bande della Mokaor a dettare legge permettendo alle bianconere di raggiungere la parità con il punteggio di 25/22.
Si arriva quindi al tie break, con la Mokaor che parte di slancio arrivando al 7-4 a proprio vantaggio.
Ma da quel parziale l'Occimiano non ci sta e complice la mancanza di schiacciate buttate a terra da parte delle bicciolane, ribaltano il parziale arrivando al cambio campo sul 8-7 a proprio favore.
Da quel punteggio la partita vive di cambi palla e vantaggi continui sino a raggiungere il 14/14, con l'inizio della roulette dei vantaggi.
Saranno poi due errori di fila della Mokaor a regalare la gara all'Occimiano che vince il set per 18/16 e l'incontro per 3-2.
Anche se battuta la Mokaor torna Vercelli ancora più convinta dei propri mezzi e con la consapevolezza di avere in Leotta la solita schiacciatrice su cui fare affidamento ( 21 punti), ma soprattutto aver consacrato la migliore in campo Marta Prinetti (17 anni) come una atleta a cui togliere il posto da titolare sarà veramente molto difficile, sia essa venga schierata di banda od opposta e che ad Occimiano è stata dir poco devastante risultando la MPV del match con 24 punti ed una percentuale di positività di categoria superiore..
Il prossimo turno vedrà di nuovo la Mokaor in trasferta ad Asti contro una squadra giovane che in casa propria sa giocare ad alti livelli.
Ma la Mokaor non può permettersi di perdere altri punti ed anche se la gara sarà molto complicata, le bicciolane dovranno giocare per vincere.

gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari