18 Settembre 2019

news
percorso: Home > news > SERIE "C"

IL SOGNO DELLA MOKAOR SI INFRANGE CON ASTI

26-05-2019 08:14 - SERIE "C"
CAFFE’ MOKAOR - ASD PLAYASTI - 1-3 26/28 15/25 25/16 20/25

Bertolone (13), Sella, Bergamasco, Mossetti (15), Micillo, Comello (11), Mandelli (6), Bertinazzi, Paggi L, Furgato L2, Zambotti (5), Segnan (16), Fumarulo. Allenatori Reggio-Vigliani.

Anche nella seconda partita la Mokaor viene superata da Asti per 3-1 e quindi saranno le astigiane nella prossima stagione a disputare la quarta serie nazionale.
In questo incontro il gap è stato minimo, ma alla fine i minori errori delle ospiti ( 20 a 29) e la prestazione super di Camilla Dametto hanno fatto la differenza.
A nulla è servita la superba prova di coraggio e grinta di Mossetti e compagne che hanno ancora una volta dato l’anima, senza però riuscire nell’ impresa.
L’illusione del recupero la Mokaor l’aveva data nel primo set, che riusciva a portarsi su un ottimo 23/18. Ma da quel punto Asti, che effettua sei cambi, ribalta il parziale e con un filotto di 5-0 affianca e supera le vercellesi che si arrendono poi alla fine per 28/26.
Nella seconda frazione la Mokaor è ancora stordita dall’ inopinabile sconfitta, mentre Asti gioca in scioltezza vincendola per 25/15.
Nel terzo set la Mokaor grazie all’ingresso di Comello, che chiuderà l’incontro con eccellente 50% in attacco, riprende vitalità e con un perentorio 25/16 si rimette in gioco.
Rinfrancate dei propri mezzi, le atlete della Mokaor riprendono vita sino ad un vantaggio di 13/8.
Ma da quel parziale le bicciolane non riescono più a mettere a terra un pallone, mentre le astigiane diventano un rullo compressore e non sbagliando più nulla, si aggiudicano il set per 25/20 e l’incontro per 3-1.
Ma al di là della sconfitta, che lascia un amaro in bocca a tutti, occorre ricordare che arrivare alla finale per la B2 è un risultato eccezionale che nessuno all’inizio si aspettava.
Pur non riuscendo a fare il salto di categoria, la conclusione della stagione per La Mokaor è da incorniciare con le atlete bianconere che hanno dimostrato di poter aspirare alla categoria superiore.
Ora la Società dovrà programmare la prossima stagione.
Si dovranno cambiare molte cose, visto che alcune cose riscontrate nell’ultima settimana hanno non poco incrinato gli equilibri.
Alcune situazioni verificate anche nel corso della stagione sono state giudicate inaccettabili e quindi da quel punto, il Consiglio di Amministrazione trarrà le proprie considerazioni.

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]