12 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > SERIE "C"

CONTRO UNA FORTE SQUADRA, LA MOKAOR PERDE ANCORA

11-12-2016 12:02 - SERIE "C"
MOKAOR VERCELLI – RIVAROLO 1-3 (24/26 – 18/25 – 25/17 – 25/16)
MOKAOR: Bertolone (4), Atanassi (12), Borrini (2), Castelli, Favini (4), Gatti (4), Mandelli (8), Anfosso ,
Freni (16), Fiorenzi, Paggi (L).
All. Preziosa-Vigliani

Anche contro il Rivarolo, formazione dotata di buon potenzialità, ma assolutamente alla nostra portata, la Mokaor dimostra ancora una volta di essere una formazione non da vertice.
La gara di sabato contro le canavesane era un incontro determinante per poter risalire la classifica e raggiungere le posizioni della classifica che "contano".
Ed invece le bicciolane devono alzare bandiera bianca perdendo per 3-1 in casa contro il Rivarolo, collezionando la quarta sconfitta in questo campionato perdendo tutte le gare di pari livello.
E pensare che nel primo set la Mokaor gioca discretamente mettendo in grossa difficoltà il Rivarolo, arrivando ad un vantaggio di cinque punti (16/11), costringendo l´allenatore ospite ad esaurire i time out.
Da quel parziale le canavesi arrivano sino la 21/21 costringendo Preziosa a chiedere il suo secondo time out, che permette alle vercellesi di portarsi sul 24/22 a proprio favore. Ma come già visto in un vecchio film, alle vercellesi viene il "braccino" e non buttano più giù la palla, mentre il Rivarolo invece sì, conquistando il set per 26/24.
D´altra parte sono troppo pochi 9 punti su 49 attacchi delle ali e dell´opposto, per poter vincere un periodo.
Nella seconda frazione le ospiti non faticano nemmeno più di tanto a conquistarla per 25/18, con la solita Mokaor che prende tre aces, ha difficoltà in ricezione e difesa, che non permettono agli attaccanti di schiacciare con continuità, tanto chi i palloni giocabili saranno solo 21.
Il tutto nonostante i time out ed i 5 cambi eseguiti da Preziosa.
Nel terzo set la Mokaor riprende in mano le redini del gioco, approfittando di un calo del Rivarolo che sbaglia molto, permettendo alle padroni di casa di conquistarlo per 25/17.
Ma a questo punto, invece di provare ad arrivare al tie break, le bicciolane non buttano la palla a terra eseguendo 10 punti su 58 attacchi, con l´ovvia conseguenza di perdere il periodo per 25/16 e l´incontro per 3-1.
La costante di queste sconfitte è sempre la stessa: con percentuali in attacco da prefisso telefonico, con pallette che cadono costantemente, ricezioni che costringono il palleggiatore a fare chilometri, con le tre C lasciate fuori dalla porta e con incapacità di buttare a terra i palloni nei momenti determinanti.
Con una classifica così deficitaria, la Mokaor a Centallo sabato 17 dicembre, ultima gara prima della sosta di Natale ha un solo obiettivo: la vittoria.

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it